Pagine

Zuppe: se non è zuppa...

Categoria: Trucchi e Consigli

Ingredienti:
SE NON È ZUPPA...

Modalità di cottura:
Si rischia sempre di fare un po' di confusione in fatto di minestre, minestroni e zuppe. Ecco come distinguerle. Per MINESTRA si intende un piatto in brodo, a base di verdure o legumi, con cereali, pasta o riso. Il MINESTRONE non solo è più denso, ma contiene una maggiore varietà di ortaggi. In più, si può gustare caldo, freddo o tiepido. E sia con pasta o riso, sia senza. La MINESTRINA è più leggera e molto liquida. La base è un brodo sgrassato con pasta di piccolo formato. Se gradite, si aggiungono verdure tagliate a julienne. La zuppa, invece, non prevede la presenza di pasta o riso, ma di fette di pane. Gli ingredienti di base sono verdure, legumi, funghi. Oppure carne, crostacei, pesce.